Pasta e Lenticchie – Una Ricetta Perfetta per l’Inverno

In inverno, soprattutto quando si avvicinano le feste, siamo tutti abituati a mangiare spesso le lenticchie, anche solo per smaltire gli avanzi del Cenone di Capodanno: si sa che le lenticchie portano buona fortuna e denaro, quindi, anche chi non le degna di uno sguardo durante l’anno, ne approfitta, tra il 31 dicembre e l’1 gennaio, per papparsene il più possibile. ^_^

In realtà pasta e lenticchie può essere un ottimo piatto anche per tutti giorni, nella stagione fredda (ma anche in quella meno fredda!): è una preparazione che arriva direttamente dalla tradizione povera italiana ed è estremamente nutriente e fornisce tutti gli amminoacidi essenziali (le famose proteine nobili) di cui abbiamo bisogno, oltre che un sacco di ferro e altri importantissimi sali minerali.

pasta e lenticchie

Per ogni piatto così popolare ci sono tonnellate di ricette ma, al di là di quella di mia zia, che non conosco ma voglio scoprire e spero di postarvi presto su Pepe, questa è la mia preferita. ^_^

 

Ingredienti per 4 porzioni (2 se fate piatto unico o siete golosi ^_^):

180 – 200 gr di pasta integrale (a me piacciono gli spaghetti spezzati, o le bavette)
500 gr di lenticchie cotte (anche in scatola, magari quelle cotte al vapore sono meglio; se preferite, usate pure quelle secche)
3 cucchiai di olio di oliva extravergine
3 – 4 cucchiai di verdure per soffritto: quindi carota + cipolla + sedano tagliati a cubetti (se volete farla sporca, comprate un preparato fritto surgelato, possibilmente bio)
2 cucchiai di brodo granulare vegetale bio
1,5 litri di acqua
rosmarino (Fresco è meglio, ma io ho usato quello liofilizzato)
pepe
2 spicchi d’aglio sbucciati

Tempo di preparazione:

45 minuti

Kilocalorie per porzione:

390 kcal

Difficoltà: Preparazione:

Versate l’acqua in un pentolino e portatela a ebollizione, poi aggiungete il brodo granulare.

Nel frattempo, in un’altra pentola mettete le verdure per soffritto e l’olio, facendole imbiondire. Dopodiché versate un mestolo di brodo bollente e lasciate cuocere per 3 – 4 minuti.

Se avete preso le lenticchie in tetrapak e/o cotte al vapore e trovate che l’acqua di conservazione abbia già dentro un po’ di sugo di pomodoro e vi piace, non lavatele; se invece l’acqua di conservazione vi ispira poco, lavatele, anche perchè quest’acqua di vegetazione è ricca di sodio quindi per limitarne l’assunzione meglio sciacquare i legumi. ^_^

Mettetele poi nella pentola con il soffritto, aggiungendo anche l’aglio sbucciato, il pepe e il rosmarino.

Lasciate cuocere per altri 5 minuti, poi versate tutto il brodo e lasciate andare a fuoco medio per 30 minuti, con un coperchio.

Ora potete aggiungere la pasta e farla cuocere per 10 minuti o per quanto scritto sulle indicazioni della confezione.

Anche questa, come molte ricette invernali, può essere congelata per le occasioni in cui non avete tempo di cucinare: basta cuocere le lenticchie e poi congelarle, tirandole fuori all’occasione, aggiungendoci la pasta e voilà!

pasta e lenticchiepasta e lenticchiepasta e lenticchie

Your email is never published or shared. Required fields are marked *

*

*