Gâteau de Crêpes Ripieno di Ricotta e Cioccolato

Ogni tanto a casa arrivano le uova fresche del pollaio del nonno, che custodisce le galline più felici che io abbia mai conosciuto, e la ricotta fatta con il latte delle vacche dei nostri vicini, vacche libere di vivere la loro vita coi loro ritmi, le loro esigenze e in modo sereno. Il vitellino non viene privato di nulla, il tutto accade in modo armonioso e rispettoso.

Ognuno fa le proprie scelte in campo etico, io non mi sento di accusare chi non abbraccia completamente la filosofia vegan, se comunque non abusa degli animali con cui convive.

La questione è delicata e annosa e merita interi capitoli da protagonista, pertanto oggi mi limito semplicemente a proporre una ricetta vegetariana perfettamente veganizzabile, che già dal nome palesa la sua natura peccaminosa.

Se la fate vegan, ne guadagnerete in salute e gli animali vi ringrazieranno!

Stiamo parlando del Gâteau de crêpes, un dolce che ultimamente spopola soprattutto su Pinterest!
Qua si è presa ispirazione da una blogger scoperta da poco, Miel & Ricotta, e il ripieno è totalmente a vostra discrezione.

gateau de crepes vegetarian

Ingredienti per circa 20 crêpes (15 cm di diametro):

100 g farina
100 g maizena
4 uova
500 ml latte di soia
1 pizzico di sale

Ingredienti per circa 14 crêpes vegan (15 cm di diametro):

160 g farina bianca
100 g acqua
260 g latte di soia non aromatizzato
2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva
1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale

(Ispirazione dal libro Soirée Crêpes di Emilie Perrin)

Ingredienti per il ripieno:

250 gr di ricotta fresca
50 gr di zucchero di canna demerara
100 gr di cioccolato fondente al 100% del commercio equo e solidale

Tempo di preparazione:

45 minuti di preparazione + almeno 3 ore di riposo

Kilocalorie per porzione:

285 kcal (per la ricetta vegetariana)

Grado di Difficoltà:

2/5

Preparazione:

In una ciotola versiamo la farina e la maizena aiutandoci con un setaccio, così da evitare grumi, aggiungiamo quindi lo zucchero e il latte a filo, continuando a mescolare bene con una frustina.

Sbattiamo brevemente le uova, a temperatura ambiente, e uniamole al composto. Copriamo e facciamo riposare il tutto in frigo per una mezz’oretta.

Scaldiamo adesso una padella antiaderente di 15 cm di diametro (se avete un testo o una padella specifica per crêpes, tanto meglio!) e spennelliamola con un filo di olio. Io uso sempre l’extra vergine d’oliva che arriva dall’uliveto del nonno, ma se per voi il sapore risultasse troppo forte, potreste usare un olio di semi biologico di vostro gusto e meno invasivo.

Versiamo ora un mestolino di composto, spargiamolo lungo tutta l’area della padella in modo omogeneo e facciamo cuocere per circa 1 minuto.

 

Poco composto per volta: la crêpe deve risultare sottile!
Quando vedrete che i bordini iniziano a scurirsi e il composto non è più liquido, girate dall’altra parte e cuocete per un altro minuto. Continuate fino a esaurimento del composto, impilando man mano le crêpes senza paura che si attacchino tra loro.

Mentre aspettiamo che queste si raffreddino, tagliamo a coltello il cioccolato fondente, lasciamone da parte una cucchiaiata e amalgamiamo il resto alla ricotta che nel frattempo avremo lavorato con lo zucchero.

Riprendiamo le crêpes, scegliamo un bel piatto di portata o un’alzatina e posizioniamovi sopra la prima.

Qua si è scelto di spalmarle di ripieno in modo rustico, semplicemente usando una spatola, ma se voi volete essere più eleganti potete riempire una sac à poche di crema e disegnare alcuni cerchi concentrici sulla crêpe, in modo da disporre il ripieno in modo ancora più uniforme.
Adagiando la crêpe successiva, premiamola un po’ con le mani e poi continuiamo la composizione del piatto.

Decoriamo l’ultima crêpe con il cioccolato fondente che avevamo lasciato da parte e, se vogliamo, con una nevicata di zucchero a velo.

Io ho fatto riposare il tutto in frigo per qualche ora, credo però sia meglio prolungare questa attesa, per quanto l’impresa sia ardua!

Serviamo quindi il nostro Gâteau de crêpes tagliato a fette, come se fosse una torta!

gateau de crepes vegetariangateau de crepes vegetariangateau de crepes vegetariangateau de crepes vegetariangateau de crepes vegetariangateau de crepes vegetariangateau de crepes vegetariangateau de crepes vegetariangateau de crepes vegetariangateau de crepes vegetarian

Your email is never published or shared. Required fields are marked *

*

*